Pocedimenti di Saldatura e Brasatura

La qualifica dei procedimenti di saldatura (WPQR - Welding Procedure Qualification Record), secondo la norma UNI EN ISO 15614 e dei procedimenti di Brasatura (BPAR- Brazing Procedure Approval Record ), secondo la norma UNI EN 13134, ha lo scopo di validare una o più procedure specifiche di saldatura (WPS) o brasatura (BPS) in modo da fornire un’evidenza oggettiva della corretta esecuzione e gestione delle modalità operative nella creazione di giunzioni permanenti nei limiti e nei campi di applicazione previsti dalle normative di riferimento.


Il procedimento di saldatura o brasatura qualificato secondo gli schemi previsti dalle relative norme tecniche diventa garanzia di qualità del prodotto finito e tutela il costruttore stesso nell’ambito delle sue lavorazioni


ITEC, quale organismo di certificazione riconosciuto a livello nazionale e internazionale, costituisce un punto di riferimento per tutte le aziende che decidono di certificare i loro procedimenti nell’ambito della saldatura e della Brasatura


La qualifica dei procedimenti di saldatura o brasatura si ottiene eseguendo una prova pratica su un campione utilizzando i parametri riportati nella WPS o BPS di riferimento, in presenza di un ispettore qualificato. Sullo stesso campione vengono poi effettuate tutte le prove meccaniche, distruttive e non distruttive, imposte dalle norme specifiche. Tutte le prove sono effettuate presso laboratori qualificati alla presenza di un ispettore ITEC


La Qualifica dei procedimenti di Saldatura o Brasatura integra in un unico documento il processo preso in esame e i risultati delle prove di laboratorio richieste dalla norma tecnica, e costituisce un riferimento fondamentale per l’attività dell’impresa.