OPERATORI GAS FLUORURATI (F-GAS)

Le attività riguardanti i Gas Fluorurati sono disciplinate, a livello comunitario, dal Regolamento Europeo UE N. 517/2014, che con i successivi regolamenti esecutivi 2066, 2067 e 2068 del 2015 va a definire, a livello europeo, gli standard e gli adempimenti per tali attività sia su impianti fissi che mobili.
A livello nazionale tale regolamento è in attesa di essere recepito dagli organi competenti e resta in vigore il D.P.R. 43/2012, e, in particolare, le sue successive integrazioni e modificazioni di cui i regolamenti:

  • 303/2008, riguardante le Imprese ed il Personale operanti su apparecchiature fisse di refrigerazione e di condizionamento d’aria e su pompe di calore (contenenti gas fluorurati)
  • 304/2008, riguardante le Imprese ed il Personale operanti su impianti fissi di protezione antincendio ed estintori
  • 307/2008, riguardante il Personale addetto al recupero di taluni gas fluorurati dagli impianti di condizionamento d’aria dei veicoli a motore

Tali regolamenti consultabili sul portale F-GAS stabiliscono, a livello nazionale, i limiti inderogabili per l'immissione in commercio e la gestione dei gas fluorurati.


In Italia sono assoggettati a questa normativa tutti i fabbricanti ed operatori che eseguono attività di Istallazione, manutenzione, riparazione, controllo e recupero in ambito delle apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore in cui i gas fluorurati sono utilizzati come refrigeranti e che devono tassativamente acquisire il patentino di frigorista e certificare la propria impresa F-Gas.


In particolare la certificazione riguarda le attività di:

  • Installazione, assistenza, manutenzione, riparazione o smantellamento di apparecchiature fisse di refrigerazione e di condizionamento d’aria, pompe di calore fisse, e apparecchiature fisse di protezione antincendio, commutatori elettrici ma anche di celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero
  • Controlli delle perdite nelle apparecchiature fisse di condizionamento d’aria, pompe di calore fisse, apparecchiature fisse di protezione antincendio e celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero
  • Recupero di gas fluorurati a effetto serra da circuiti di raffreddamento di apparecchiature fisse di refrigerazione, di condizionamento d’aria fisso e di pompe di calore fisse, circuiti di raffreddamento di unità di refrigerazione di autocarri e rimorchi frigorifero, apparecchiature fisse contenenti solventi a base di gas fluorurati a effetto serra, apparecchiature fisse di protezione antincendio e commutatori elettrici fissi

Gli operatori addetti a queste mansioni hanno l'obbligo di superare un esame teorico-pratico presso Organismi di Valutazione qualificati. Al superamento dell'esame, gli addetti ottengono un certificato, noto come Patentino del Frigorista, e vengono iscritti nel Registro Telematico Nazionale - Sezione Personale Certificato.

Il Patentino del frigorista ha una validità decennale alla scadenza della quale dovrà essere rinnovato con un nuovo esame di certificazione ed è soggetto ad un mantenimento annuale volto ad accertare l'assenza di reclami e la continuità lavorativa degli operatori.